La nostra storia - Sito della Cantina del Rondò a Neive (nelle Langhe) in provincia di Cuneo

Vai ai contenuti

Menu principale:

La nostra storia

Le scelte del sito sono disponibili (se non in alto) "cliccando" sulle tre barrette laterali o HOME



Dal 1999 il ristorante “Cantina del Rondò” è a Neive, fra le colline del Barbaresco. L’atmosfera è suggestiva: la grande cantina con le volte a vela e mattoni a vista mantiene intatto il  fascino originale del 1900. I piatti della cucina tradizionale delle Langhe sono abbinati ai grandi vini che maturano nelle botti della nostra cantina. All’ingresso il lungo bancone di legno della mescita. Scesi due gradini un ampio arco conduce al cantinone dove i tavoli con le tovaglie bianche, ben distanziati, accolgono l’ospite che lascia alle spalle la frenesia della vita quotidiana. Le alte volte a vela, i muri spessi di mattoni rosati avvolgono l’atmosfera suggestiva dell’antica cantina. La sera, a cena, si accentua l’aura romantica con le candele che illuminano discretamente ogni tavolo. Nelle belle giornate estive il dehors ombreggiato dal pergolato di uva fragola rinfresca l’ospite: di fronte la bellezza delle colline di Langa.



Alla fine di giugno del 2015 Francarlo Negro ci ha lasciati. Una malattia rapidissima, inattesa ed inesorabile l’ha portato via, lasciandoci addoloratissime. Francarlo era il mio amore, il mio compagno, mio marito ed il padre di nostra figlia Viola. Questo ristorante era la sua passione, ed il nostro progetto di lavoro e di vita. Ho deciso di portarlo avanti, con il sostegno di Viola e l’aiuto prezioso delle nostre collaboratrici di sempre: Gabriella, che si è associata a me nella gestione e ha assunto la responsabilità della sala e Franca, fin dall’inizio il mio “braccio destro” in cucina. Ci siamo riuscite fino ad oggi, e ci riusciremo con la presenza di chi apprezza la nostra cucina e la nostra cantina.
Emanuela Merli
Torna ai contenuti | Torna al menu